Residenza

La residenza indica il luogo dove il cittadino trascorre abitualmente la propria vita familiare e sociale. eve essere dichiarata dall'interessato al servizio nagrafe del omune, sia che si tratti di immigrazione che di semplice cambio di abitazione. er ogni persona interessata è necessario presentare, codice fiscale, carta d'identità, patente di guida ed eventuali libretti di circolazione se in possesso di mezzi di trasporto. cittadini extracomunitari devono presentare all'atto della richiesta di residenza anche il permesso/carta di soggiorno ed il passaporto. cittadini stranieri comunitari, in assenza di carta/permesso di soggiorno, dovranno rivolgersi all'ufficio per determinare l'esatta documentazione da presentare in base alla vigente normativa. Se l'accertamento del servizio olizia unicipale conferma la dimora abituale, l'ufficio anagrafe, dopo aver espletato tutte le formalità necessarie, iscrive l'interessato nell'anagrafe della popolazione residente. tempi di definizione della pratica variano dai 30 ai 90 giorni.


Cambio di residenza da altri comuni o dall'estero

 

Cosa

 

Il cambio di residenza per provenienza da altri comuni o dall'estero va richiesto all'Ufficio nagrafe. Quando si sposta un intero nucleo familiare o pi persone di una stessa famiglia, tutti i componenti maggiorenni devono firmare la dichiarazione in carta semplice. Se comunichi i dati della patente e la targa dei veicoli, l'ufficio segnala direttamente il cambio alla otorizzazione civile, che entro 80 giorni spedirà al nuovo indirizzo delle etichette adesive rosa per le patenti, grigie per i libretti di circolazione da applicare sui documenti. er evitare doppie iscrizioni, è sempre necessario indicare se si proviene da un altro comune italiano o da un paese estero. l cittadino italiano proveniente dall'estero deve dichiarare se era iscritto all' E anagrafe degli italiani residenti all'estero di un qualsiasi comune d' talia.

Chi

Possono richiedere il cambio di residenza i maggiorenni che abitano nel comune ma non sono ancora residenti.

Come

Puoi compilare il modello di residenza e farlo avere al Comune in uno di questi 4 modi:

  1. Vai allo sportello 3 dell'ufficio anagrafe, puoi andarci tu o un componente  maggiorenne  del  nucleo familiare, munito del tuo documento di identità valido e della copia di tutti i documenti dei membri del nucleo familiare. Devi compilare i moduli che ti vengono consegnati all'ingresso o scaricarli dal sito.
    Consegnali allo sportello e rispondi alle eventuali domande dell'impiegato per chiarire la tua posizione anagrafica.
  2. Per raccomandata all'indirizzo, Comune di Saint-Vincent - ufficio anagrafe, via Mons. Alliod 2/a, 11027 Saint-Vincent.
  3. via fax al numero 0166/525229
  4. per via telematica

Nel caso in cui tu voglia spedire la tua dichiarazione del cambio di residenza per via telematica, ricorda che devi rispettare una di queste condizioni,

  • se usi un sistema di posta elettronica semplice, invia la dichiarazione di residenza firmata a anagrafe@comune.saint-vincent.ao.it, allegando una scansione del tuo documento d'identità e dei documenti di tutti i membri del nucleo familiare,
  • devi avere una firma digitale per sottoscrivere la dichiarazione;
  • devi spedire la dichiarazione da un indirizzo di posta certificata protocollo@pec.comune.saint- vincent.ao.it;

Importante, per ognuna di queste 4 differenti modalità di consegna, allega anche la dichiarazione occupazione ai fini della tassa smaltimento rifiuti (TARSU)

Ricorda che l'omessa dichiarazione  ai fini della TARSU comporta una sanzione pari al 100% della tassa   dovuta, come previsto dalle disposizioni di legge. Gli occupanti singoli hanno diritto a una detrazione.  n caso di dubbi sulla superficie calpestabile, bisogna allegare la copia planimetrica dell'abitazione.

In base alla Finanziaria 2007, a partire dal 9 febbraio 2008, è necessario indicare nella compilazione del modulo per la tassa smaltimento rifiuti anche i dati catastali sia dell'abitazione che dell'eventuale box sezione, foglio, particella o mappale, subalterno.

Nel caso tu abbia una patente di guida e un automezzo, puoi indicare gli estremi del documento e delle targhe dei veicoli, ciclomotori compresi, di tutti i componenti della famiglia che cambiano residenza.

Informazioni per i cittadini stranieri sono alla pagina scrizione all'anagrafe per cittadini dell'Unione Europea e alla pagina scrizione all'anagrafe per cittadini extracomunitari.


Quanto costa

 

La richiesta di cambio di residenza è gratuita.


Note

 

Una volta che il Comune riceve la tua dichiarazione di cambio  di  residenza, deve registrarla entro due giorni lavorativi. Ha poi 4 giorni di tempo per fare tutti gli accertamenti per verificare la veridicità della tua dichiarazione. rascorso questo periodo la tua iscrizione nel nuovo indirizzo è confermata.

Viceversa, se il omune rileva dei requisiti mancanti o degli accertamenti negativi, deve comunicartelo e da quel momento hai 10 giorni per presentare le tue osservazioni scritte, eventualmente allegando dei documenti con le stesse modalità previste per la richiesta di residenza.

Il Comune può accogliere le tue osservazioni oppure rigettarle e in questo caso viene ripristinata la tua posizione anagrafica precedente.

L'ufficio può effettuare tutte le verifiche ritenute necessarie avvalendosi  dei  Messi Comunali  Se  hai dichiarato il falso verrai denunciato alle autorità con responsabilità penali per falsa dichiarazione  (art. 76 del D.P.R. 44/2000).

Attenzione, finché non ricevi la visita della Polizia Locale non puoi richiedere la carta d'identità, ma puoi avere un certificato che vale giorni e che ti viene rilasciato solo sulla base della tua dichiarazione.